• Agosto

    9

    2020
  • 448
  • 0
Vacanze estive: consigli e giochi per i viaggi lunghi

Vacanze estive: consigli e giochi per i viaggi lunghi

Estate. È tempo di viaggi e vacanze con tutta la famiglia. Ecco qualche consiglio e idee di gioco per essere perfettamente equipaggiati durante i viaggi lunghi.

Sicuramente prima di partire potete farvi aiutare dai vostri bimbi nei preparativi per il viaggio. Fare la valigia per la prima volta, infatti, è per i bambini una grande emozione. Per insegnare loro in modo giocoso cosa mettere nella borsa delle vacanze, esiste un gioco davvero perfetto: ogni bambino dice ad esempio: “Mi chiamo Luca e nella mia valigia metto un paio di scarpe”. Il bimbo successivo, oppure un genitore, deve ripetere e aggiungere un altro oggetto, ad esempio: “Mi chiamo Anna e nella mia valigia metto le scarpe e lo spazzolino da denti”. Ad ogni turno si devono ripetere tutti gli oggetti: se si sbaglia, si ricomincia. I vostri piccoli vivranno con gioia i preparativi e si cimenteranno nella preparazione della propria valigia.

Giochi contro la noia

In ogni viaggio in auto, ma anche in aereo o in treno, i giochi sono indispensabili. I viaggi lunghi sono di certo un’avventura per i bambini, ma spesso sono anche piuttosto noiosi. Per questo sarà bene preparare dei giochi, che potrete fare insieme per ingannare il tempo. Ecco qui alcune idee di gioco per chi viaggia.

Indovina che cosa ho visto: un giocatore cerca un oggetto in auto o nei dintorni e poi ne dice il colore. “Indovina che cosa ho visto? Il suo colore è…” Gli altri partecipanti devono indovinare l’oggetto. Il primo che indovina sceglie il prossimo oggetto da indovinare.

Indovina a chi sto pensando: un giocatore pensa a una persona (reale o un personaggio di un libro o di un film) e dà tre indizi. Gli altri devono indovinare di chi si tratta. Ad esempio: “La persona a cui sto pensando è una bimba molto forte, ha due trecce rosse e fa cose pazze”. Risposta: “Pippi Calzelunghe”. Chi indovina per primo può scegliere il prossimo personaggio. Questo gioco funziona anche con gli animali, nel qual caso meglio dare suggerimenti sul colore, sul numero di zampe, sull’alimentazione etc.

Leggere ad occhi chiusi: un giocatore distende la mano, con il palmo rivolto verso l’alto, e chiude gli occhi. L’altro ci disegna col dito delle figure, che devono essere indovinate dal giocatore con gli occhi chiusi. Questo gioco allena il senso del tatto e l’immaginazione.

Catena di iniziali: si sceglie una lettera e ognuno deve comporre una frase in cui tutte le parole inizino con quella lettera. Ecco un esempio: “All’alba Angela ascolta allegre anatre” oppure “bei bambini ballano battendo barbabietole”. Chi saprà inventare la frase più divertente?

Costruiamo una storia: un giocatore inizia inventando la prima frase di una storia. Poi il giocatore seguente pensa e ci aggiunge una frase. Si continua così a turno, fino alla conclusione della storia  o fino a quando ci sia qualcuno in grado di proseguire il racconto.

Anche se avete terminato tutti i giochi, non disperate, il divertimento non è finito con la hit parade: ognuno può ascoltare la sua canzone preferita, per i bambini sarà interessante scoprire qual’è la vostra musica preferita.

Fate delle pause per spezzare i viaggi lunghi

In caso di lunghi tragitti, soprattutto in auto, è importante fare delle pause. Se viaggiate con dei bambini, fermatevi più spesso. Così tutti possono andare in bagno, sgranchirsi le gambe dopo aver trascorso tanto tempo seduti e, cosa importante, respirare un po’ di aria fresca.
Con tutti questi consigli e idee di gioco, anche i viaggi più lunghi passeranno in un baleno e in tutta serenità.

Buon  viaggio e buone vacanze!

Ragione sociale: LudoVico s.r.l – via Emilia Ponente 479, Bologna – P.Iva e C.F. 03624991208 – Capitale sociale euro 10.000,00
tel: 051 4856599 – e-mail: ludovico@ludovico.it
Siamo presenti sul Mercato Elettronico delle P.A. © Copyright 2016 Sito realizzato da Dwb Srl - Consulente SEO